CONSIGLIO : non usate solo il collegamento "messaggi recenti" per vedere gli ultimi argomenti, dopo un po' "spariscono" e potreste perderli. Meglio usare argomenti attivi

associazioni animaliste

Se avete una proposta, una idea, che vorreste veder portata e approvata in Comune, iniziate proponendola qui e seguendone la discussione.
Se ne scaturirà qualcosa di positivo il nostro Movimento la proporrà in Comune
Questa area non va utilizzata dagli Attivisti, che possono utilizzare le sezioni dei vari gruppi di lavoro.
Regole del forum
Se avete una proposta, una idea, che vorreste veder portata e approvata in Comune, iniziate proponendola qui e seguendone la discussione.
Se ne scaturirà qualcosa di positivo il nostro Movimento la proporrà in Comune
Questa area non va utilizzata dagli Attivisti, che possono utilizzare le sezioni dei vari gruppi di lavoro.
samuele gattini

associazioni animaliste

Messaggioda samuele gattini » 16/10/2014, 0:13

Ciao a tutti gli animalisti del 5 stelle e non solo di questo movimento.
Ho letto il vostro programma a tutela degli animali e sono d'accordo su tutto. QUello che vorrei proporre e' uno spunto anomalo ma che credo sia la causa di molti problemi all'interno delle associazioni. Solo in Lombardia ci sono circa 1600 associazioni animaliste che sono formato per il 99 per cento delle stesse da 3 o 4 persone. L'eccessiva frammentazione porta ad avere nessun risultato utile, ci manca un coordinamento od una voce un po' piu' incisiva. Le associazioni che operano a livello nazionale sono frammentate a loro volta in piccole sezioni e si muovono tutte in autonomia senza ottenere la forza decisiva per cambiare niente. AI vertici le grandi associazioni sono nate in collusione con sistemi politici che fanno ampiamente intuire come vengano gestite. Abbiamo bisogni di creare dal nuovo grandi associazioni di persone e volontari onesti che facciano il vero volontariato. Un'associazione con un minimo di 50 persone ha una voce che puo' farsi sentire ed ottenere risultati. Occorre trovare il modo di unire e stimolare l'unione compatta sotto un unico organo di almeno una decina di associazioni alla volta. La distribuzione di risorse e mezzi e raccolte e movimenti e controlli e denunce se suddivisa su un numero consistente ha effetti ridondanti di interesse comune. Lavoriamo a piccoli gruppi senza ottenere niente con l'idea di fare del nostro team un esempio per gli altri ma non otteniamo niente di concreto. Spesso siamo individualisti o addirittura smaniamo dalla voglia di dare un nome nuovo creato da noi di qualcosa che e' gia' esistente ed a cui potremmo unirci. Lo scopo di tutelare gli animali e' comune, le teste sono tante ma spesso le nostre idee non sono innovative, sono solo chiamate con un nuovo nome che abbiamo scelto e che non portano a niente. Se amiamo gli animali accantoniamo egocentrismo e presupponenza, accantoniamo i nostri nomi innovativi che ricalcano percorsi gia' solcati e uniamoci insieme. Quello che chiedo ai 5 stelle e' di lanciare un movimento che possa essere portavoce di tutte noi piccole associazioni o che possa inglobare quanti volontari ormai si rivolgano all'associazione di casa piu' vicina per sentirsi col cuore in pace senza neanche sapere in che mondo entra. Pescate le risorse in giro e' pieno di gente che ama gli animali ma si scoraggia quando si trova in situazioni male organizzate o peggio ancora ricche di ignoranza. Promuovete grandi gruppi ed organizzateli con funzioni specifiche al loro interno. Questo sta diventando anche un mercato economico ormai, se fatto bene puo' far lavorare persone e dare una protezione agli amici animali 100 volte di piu' di quello che facciamo ora. Ciao a tutti ragazzi/e Samuele

AlbertoKH

Re: associazioni animaliste

Messaggioda AlbertoKH » 16/10/2014, 8:57

Ciao Samuele e benvenuto :D

Ho letto con interesse il tuo post, e devo dire che il discorso che tu fai vale per ogni tipo di associazione che si prefigge nobili scopi; l'uomo purtroppo è quello che sappiamo e mettere assieme più teste è sempre un'impresa. Non a caso il motto romano divide et impera è quantomai attuale anche nel nostro panorama politico.
Per quanto attiene la tua proposta, non so quanto il M5S di Viterbo possa e sia in grado di fare... ma lascio la risposta a chi nel gruppo si occupa dell'argomento in modo più specifico!

un saluto e ancora benvenuto

Avatar utente
Giuseppe
Messaggi: 920
Iscritto il: 04/01/2013, 11:42
Has thanked: 1 time
Been thanked: 6 times

Re: associazioni animaliste

Messaggioda Giuseppe » 16/10/2014, 10:13

Ciao Samuele
hai centrato il problema che poi è il problema che abbraccia tutti i campi: l'infiltrazione politica.
Abbiamo e stiamo provando, come gruppo 5 Stelle di Viterbo a fare qualche cosa in merito ma è difficile. Le associazioni storiche più affermate e le nuove più deboli ,a volte ,per giustificare il fine o per sfruttare l'argomento animali come cavallo di Troia per entrare nei salotti precamera della politica è un dato di fatto.
La nostra proposta è stata "la consulta delle associazioni animaliste" cioè un permettere alle varie associazioni di partecipare con la giunta alle discussioni riguardanti il tema animali finalizzata a mettere sul tavolo esperienze criticità e proposte a questa maggioranza che governa localmente, nonchè il mettere a disposizione la forza lavoro costituita dai volontari struttura portante dei gruppi che si battono a favore degli animali. Il fine, oltre quello di partecipazione con l'istituzione, è stato il provare a mettere a confronto quei soggetti che tu ricordavi essere spesso distaccati e non coesi per cominciare a perseguire insieme un obbiettivo comune senza sprecare risorse e magari suddividendosi compiti senza accavallarsi. Il fatto che promotori di questa cosa siamo stati noi del 5 Stelle ha reso la cosa difficoltosa in quanto gli stessi probabilmente legati a correnti politiche non vogliono esporsi. La cosa non è morta contrariamente a quanto può sembrare anche se questa maggioranza di "consulte" non ne vuol sapere perchè potenziali elementi di "rottura di scatole", segno che non vogliono sentire nessuno per poter fare quello che vogliono come lo è stato con la nostra proposta della consulta della cultura o come percepisce il discorso "partecipazione del cittadino" il Sindaco, esprimendosi, in sede di votazione del bilancio, con una frase che più o meno suonava così :" noi siamo quelli che decidono, non decidono i cittadini" confermando il non capire o il far finta di non capire cosa significa PARTECIPAZIONE semplicemente per blindare la casta. Speriamo nel futuro che chi fa parte delle associazioni animaliste del luogo apra gli occhi rendendosi conto che lo schierarsi con la politica non porta a nulla se non promesse false al solo scopo di preservarli come futuro potenziale bacino di voti...noi siamo qui pronti a portare avanti quello che sono temi di interesse dei cittadini e benvengano persone che la pensano come te che ci piacerebbe vedere schierati tra le fila del nostro gruppo. Ciao ti aspettiamo per conoscerci di persona e grazie del tuo contributo.
Giuseppe Bufalini

AlbertoKH

Re: associazioni animaliste

Messaggioda AlbertoKH » 16/10/2014, 11:12

Giuseppe ne sa più di me!

Avatar utente
Giuseppe
Messaggi: 920
Iscritto il: 04/01/2013, 11:42
Has thanked: 1 time
Been thanked: 6 times

Re: associazioni animaliste

Messaggioda Giuseppe » 16/10/2014, 12:03

e tu ne sai di più per altre cose...come anche Samuele ne saprà di più rispetto a me e te per altro ancora...diciamo che è uno dei pilastri su cui cresce un gruppo a 5 Stelle. Samuele ti aspettiamo come aspettiamo chiunque voglia contribuire e mettersi in gioco per cercare di fare qualcosa di buono
Giuseppe Bufalini

Avatar utente
stefano sensi
Messaggi: 723
Iscritto il: 03/01/2013, 3:55
Has thanked: 5 times
Been thanked: 9 times

Re: associazioni animaliste

Messaggioda stefano sensi » 19/10/2014, 19:25

La consulta è una bella idea, purtroppo Samuele, avendo fatto parte di diverse associazioni, posso assicurarti che molte non hanno voglia di fare gruppo, molte non vogliono che il M5S si faccia da promotore per loro perchè sotto sotto sono tutti del PD o di SEL e quindi la vedo difficile. Lo Stesso Giuseppe ha organizzato spesso incontri con le associazioni proprio per discutere di questo argomento ma si sono sempre presentate una o due associazioni (se non erro). Io stesso ho litigato con il delegato dell'associazione animalista di cui faccio parte proprio non tanto per il suo orientamento politico di cui non me ne frega nulla, ma per l'icapacità di dire grazie e di riconoscere i meriti del M5S e del nostro portavoce Bernini nel sostenere in parlamemento le loro proposte di legge. (vedi abolizione richiami vivi). Sono e siamo comunque felicissimi di sapere che c'è qualcuno che ha il coraggio di andare in controtendenza e di vedere al di là del proprio orticello. Credo che tutti noi saremo ben felici di sostenere le tue proposte.
Stefano Sensi


Torna a “Proposte, idee e Mozioni per il Comune”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite